NEWS&PRESS

Cybersecurity: analisi degli scenari attuali e dimostrazioni del problema.

Formazione 10 e 12 luglio 2018



STEFANIA SANTOLINI



DATA DI SVOLGIMENTO DELL'EVENTO
Martedi 10 Luglio 2018, ore 10:00


PAROLE CHIAVE
Appuntamenti


IMMAGINE


ALLEGATI
CyberSecurity (8).pdf (338KB)


STAMPA
Versione stampabile

IAnalisi degli scenari attuali e dimostrazioni del problema
10 e 12 luglio 2018

Primo incontro Martedì 10 luglio ore 10.00-13.00
Seminario gratuito organizzato in collaborazione con
Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche e Polizia Postale  

Programma

10:00 - 10:30  Cybersecurity: la dimensione del problema
Panoramica dello scenario corrente, elementi quantitativi sulle maggiori minacce e sulle perdite che possono indurre.

Prof. Marco Baldi - Docente di Sicurezza nelle Reti di Telecomunicazione presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche. Coordinatore del gruppo di cybersecurity UnivPM e direttore del nodo locale del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Nazionale Interuniversitario per l’Informatica)

10:30 - 11:00  Cybersecurity in Industria 4.0
Descrizione dei rischi cyber che coinvolgono gli ambienti industriali e delle possibili strategie per fronteggiarli nel nuovo paradigma Industria 4.0.

Prof. Franco Chiaraluce - Docente di Telecomunicazioni presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche. Componente del gruppo di cybersecurity UnivPM e del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Nazionale Interuniversitario per l’Informatica)

11:15 - 11:30  Coffee break

11:30 - 12:00  La minaccia nascosta: le insidie del cybercrime per l’industria
Le attività di prevenzione che gli organi istituzionali stanno implementando per combattere il cybercrime in ambito industriale, guardando allo stato dell’arte e proponendo soluzioni pratiche per le aziende.

Dott.ssa Cinzia Grucci - Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “Marche” - 1^ Dirigente Polizia di Stato

12:00 - 12:30 Software security by design: un'introduzione
Come cambia lo sviluppo del software (ingegneria dei requisiti, design, implementazione e collaudo) quando si prende in considerazione la sicurezza.

Prof. Luca Spalazzi - Docente di Sicurezza Informatica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche. Componente del gruppo di cybersecurity UnivPM e del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Nazionale Interuniversitario per l’Informatica)

12:30 - 13:00 Framework nazionale e controlli essenziali di cybersecurity

Illustrazione del framework nazionale per la cybersecurity di cui l’Italia si è dotata da un paio d’anni che fornisce una serie di “best practices” per la verifica del livello di sicurezza informatica di un’azienda.

Prof. Franco Chiaraluce - Docente di Telecomunicazioni presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche.  Componente del gruppo di cybersecurity UnivPM e del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Nazionale Interuniversitario per l’Informatica)

 

Secondo incontro  Giovedì 12 luglio ore 14.30-18.00
Tecniche di attacco informatico
Verrà fatta un'introduzione metodologica al penetration test che parte dalla fase della raccolta delle informazioni fino ad arrivare ad ottenere i massimi privilegi sulla macchina.

Verranno mostrate delle tecniche di attacco reali sui server del laboratorio contro sistemi Windows e Linux. Verrà spiegato l'utilizzo di vari tool che riguardano la scansione dei servizi esposti, il cracking delle password, la fase di exploitation delle vulnerabilità, etc.

 DOCENZA
Ing. Pietro Minniti - Esperto di sicurezza informatica OmintechIT

OmnitechIT  - Società che offre servizi per il settore pubblico, privato, bancario, assicurativo e telecomunicazioni. Il suo obiettivo è quello di migliorare le difese dei clienti utilizzando delle tecniche di attacco reali al fine di valutare la vera esposizione al rischio e supportare il cliente nell'implementazione delle adeguate contromisure da adottare per mitigare le vulnerabilità riscontrate.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE all’incontro del 12 luglio
Euro 60,00 + IVA per soci Confindustria